Home Notizie FNSI E USIGRAI: "Brunetta ritratti. Nessuno si farà intimidire"

FNSI E USIGRAI: "Brunetta ritratti. Nessuno si farà intimidire"

FNSI E USIGRAI: "Brunetta ritratti. Nessuno si farà intimidire"

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Fnsi, Usigrai e Sindacato veneto. "Al ministro-candidato a sindaco Brunetta, che in periodo di par condicio fruisce di spazi legati alla funzione, diciamo che i giornalisti non si faranno intimidire”.
La Federazione Nazionale della Stampa Italiana, l’Unione Sindacale dei Giornalisti Rai (Usigrai) e il Sindacato dei Giornalisti del Veneto comunicano:    “Nessuna legge e nessun regolamento potrà togliere ai giornalisti il diritto di fare le domande e neppure privare l’intervistato della possibilità di dare o non dare le risposte. Quando invece le risposte non le si vogliono dare e si pretendono domande gradite vi è solo prepotenza ed arroganza
. Il Ministro Brunetta, che in periodo di Par Condicio, fruisce di spazi legati alla funzione che esercita, pur essendo candidato a Sindaco di Venezia (non è un po’ impari questa competizione?) ha il dovere di smentire formalmente i comportamenti che gli vengono attribuiti nei confronti di un tele cineoperatore giornalista della sede Rai del Veneto e dello stesso capo redattore regionale. Ricordi Brunetta che è Ministro di un Paese democratico e che potrebbe diventare primo cittadino di un’importante città del medesimo Paese. Sappia il Ministro-candidato che nessuno si lascerà intimorire dalla sua voce che si alza o si fa sentire in qualche sede. Il Sindacato, in tutte le sue articolazioni, vigilerà e sarà accanto ai colleghi giornalisti”.
Copyright © 2017 SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Copyright © 2010 - 2017  Sindacato Giornalisti del Veneto
S. Polo, Calle Pezzana 2162 VENEZIA 30125
email: info@sindacatogiornalistiveneto.it  

Notizie flash

Si comunica che gli Uffici del Sindacato, Casagit e Inpgi, sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, e solo nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 14 alle 17,30, con chiusura al sabato.

 

INFORMATIVA:Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati potrebbero avvalersi di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Scopri di più CLICCANDO QUI.