Home

Fnsi, approvate le modifiche allo Statuto

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Si è svolta a Roma la sessione statutaria del XXVII Congresso della Federazione nazionale della stampa italiana. Modificate le norme riguardanti la platea congressuale, la rappresentanza di genere e l’articolo dello Statuto che riguarda la Commissione nazionale lavoro autonomo.

Si è svolta a Roma la sessione statutaria del XXVII Congresso della Federazione nazionale della stampa italiana. I delegati provenienti da tutta Italia si sono ritrovati all’hotel Ergife per esprimersi sulle proposte di modifica presentate dal Collegio dei Probiviri, da alcune Associazioni regionali di stampa e dal Consiglio nazionale.

L’Assemblea dei delegati ha modificato, tra le altre cose, le norme che riguardano la platea congressuale e la rappresentanza di genere negli organismi del sindacato dei giornalisti. Via libera anche alle modifiche all’articolo 3 che allineano la Commissione nazionale lavoro autonomo alla Commissione pari opportunità.

L’inizio dei lavori è stato preceduto dall’appello dei rappresentanti dei giornalisti italiani alle autorità, nazionali ed internazionali, a mettere in campo tutte le azioni necessarie affinché si giunga in tempi rapidi alla liberazione di Gabriele Del Grande, da 10 giorni trattenuto in Turchia.

FNSI 19 aprile 2017
Copyright © 2017 SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Copyright © 2010 - 2017  Sindacato Giornalisti del Veneto
S. Polo, Calle Pezzana 2162 VENEZIA 30125
email: info@sindacatogiornalistiveneto.it  

Notizie flash

Si comunica che gli Uffici del Sindacato, Casagit e Inpgi, apriranno solo nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 14 alle 17,30, mantenendo invariati gli orari degli altri giorni, dalle 9 alle 13, con chiusura al sabato.

 

 

INFORMATIVA:Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati potrebbero avvalersi di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Scopri di più CLICCANDO QUI.