Home

Il Comune di Roma dovra’ pagare oltre 2 mln di euro a Inpgi per morosità dell’immobile di Largo Loria

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Con una sentenza dello scorso 5 aprile, il Tribunale di Roma ha condannato il Comune di Roma al pagamento, in favore dell’Inpgi, della somma di 2 milioni e 120 mila euro, oltre alle spese legali per ulteriori 31 mila euro, per la vicenda relativa alla locazione dell’immobile ad uso uffici in Largo Loria n. 3 a Roma. L’Inpgi aveva locato l’edificio nel 2006 alla società Milano 90 Srl del Gruppo Scarpellini che, a sua volta, lo aveva sublocato al Comune di Roma.

Nel frattempo, l’Istituto, a seguito del maturarsi di una morosità da parte della società conduttrice Milano 90 Srl, aveva chiesto ed ottenuto dal Tribunale di Roma lo sfratto, poi eseguito nel dicembre 2015. L’Inpgi ha così avviato tutta una serie di misure volte a garantire il recupero dell’importo dovuto fino alla data di rilascio, oltre ad aver naturalmente adito il Tribunale di Roma nei confronti della Milano 90 Srl: tra queste misure, vi era l’avvio di un’azione giudiziaria contro il sub conduttore e cioè il Comune di Roma, per la parte di canone che non aveva ancora corrisposto alla propria locatrice, la Milano 90 Srl.

La sentenza del Tribunale rappresenta un importante punto a favore di Inpgi, in quanto consente all’Istituto di poter aggredire anche il patrimonio del Comune di Roma, una volta che la sentenza sarà passata in giudicato. Ad ulteriore garanzia del proprio credito nei confronti della società Milano 90 Srl, l’INPGI ha anche chiesto ed ottenuto il sequestro di un immobile di proprietà della Milano 90 Srl, per un importo pari a 3 milioni di euro.

 

Copyright © 2017 SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Copyright © 2010 - 2017  Sindacato Giornalisti del Veneto
S. Polo, Calle Pezzana 2162 VENEZIA 30125
email: info@sindacatogiornalistiveneto.it  

Notizie flash

Si comunica che gli Uffici del Sindacato, Casagit e Inpgi, apriranno solo nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 14 alle 17,30, mantenendo invariati gli orari degli altri giorni, dalle 9 alle 13, con chiusura al sabato.

 

 

INFORMATIVA:Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati potrebbero avvalersi di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Scopri di più CLICCANDO QUI.