Home

Sindacato pensionati Veneto: stop all'abuso del lavoro dei giornalisti pensionati e precari nelle redazioni. Un documento approvato all'unanimità

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

L’Ungp Veneto ha approvato all’unanimità un documento nel quale stigmatizza l'abuso del lavoro dei giornalisti pensionati nelle redazioni e lo sfruttamento dei precari.

Di seguito il testo del documento:

“L’assemblea dell’Ungp Veneto, riunitosi il 3.12.2016 a Castelfranco Veneto (Tv), condivide la preoccupazione del Sindacato giornalisti Veneto per il frequente ricorso nelle redazioni del lavoro dei giornalisti pensionati e per lo sfruttamento dei precari sottopagati e senza sufficienti tutele occupazionali.

L’assemblea dell’Ungp Veneto, pur riconoscendo il contributo in termini di esperienza, professionalità, competenza che i giornalisti pensionati possono ancora assicurare al mondo dell’informazione, sollecita i colleghi a non operare in maniera tale da togliere il futuro professionale ai giovani, consentendo agli editori di attuare la strategia di rendere sempre più marginale il lavoro dipendente, con la riduzione degli organici e il ricorso selvaggio agli ammortizzatori sociali. Un fenomeno che va contrastato con forza e durezza, rilanciando il patto intergenerazionale, se si vuole scongiurare la condanna a morte della professione con gravi ripercussioni sulla qualità dell’informazione, sulle dinamiche occupazionali e sull’intero sistema previdenziale”.

3 dicembre 2016

 

Copyright © 2017 SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Copyright © 2010 - 2017  Sindacato Giornalisti del Veneto
S. Polo, Calle Pezzana 2162 VENEZIA 30125
email: info@sindacatogiornalistiveneto.it  

Notizie flash

Si comunica che gli Uffici del Sindacato, Casagit e Inpgi, sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, e solo nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 14 alle 17,30, con chiusura al sabato.

 

INFORMATIVA:Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati potrebbero avvalersi di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Scopri di più CLICCANDO QUI.