Home

ASSOSTAMPA VERONA. Premio fotografico “Costantino Fadda”: la prima edizione va a Stefano Signorini

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

In primo piano due germani, sullo sfondo l’Arena e i tavolini dei bar, nella cornice di piazza Bra: uno scatto che ha saputo rendere da una prospettiva originale la vocazione turistica di Verona, e nel contempo lo spirito europeo della città, dove si compenetrano ambiente urbano e fluviale.

Queste le motivazione con cui la giuria ha scelto Stefano Signorini quale vincitore, nella sezione fotografi professionisti, della prima edizione del concorso fotografico “Costantino Fadda” alla memoria del fotoreporter del quotidiano L’Arena scomparso il 24 agosto 2014.

Mentre nella sezione fotografi dilettanti si è imposta Anna Sempreboni, seguita da Simone Trevenzuolo e da Luciano Purgato. Sedici in totale i partecipanti per 32 foto, tutte giudicate di ottimo livello.

Il premio Fadda è stato organizzato da Assostampa Verona con la partecipazione di Amia, la municipalizzata di igiene ambientale di Verona.  “Abbiamo pensato a questa iniziativa – ha detto Mirella Gobbi Sprocagnocchi, presidente di Assostampa Verona – per ricordare un amico e un grande fotografo. L’intento è quello di trasmettere la passione giornalistica che “Spike”, così era soprannominato Fadda,  metteva nella fotografia, una lezione che non deve andare perduta”.

 

Copyright © 2017 SINDACATO GIORNALISTI del VENETO. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Copyright © 2010 - 2017  Sindacato Giornalisti del Veneto
S. Polo, Calle Pezzana 2162 VENEZIA 30125
email: info@sindacatogiornalistiveneto.it  

Notizie flash

Si comunica che gli Uffici del Sindacato, Casagit e Inpgi, apriranno solo nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 14 alle 17,30, mantenendo invariati gli orari degli altri giorni, dalle 9 alle 13, con chiusura al sabato.

 

 

INFORMATIVA:Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati potrebbero avvalersi di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Scopri di più CLICCANDO QUI.